“Stage degli studenti per innovare le aziende”: intesa tra Confapi e Cattolica

02 Giugno 2021

“Una collaborazione vincente”. Così, stamattina (1° giugno), è stata definita l’intesa siglata tra Confapi Industria e l’università Cattolica di Piacenza, nell’ambito dei tirocini curriculari per gli studenti.

Alla presenza del presidente dell’associazione di categoria Giacomo Ponginibbi e del direttore di sede Mauro Balordi, infatti, è stato sottoscritto un documento che rafforza un legame che già unisce le due realtà: ambito dell’accordo sono appunto gli stage, ma anche la possibilità per gli allievi di frequentare incontri formativi e corsi sulla sicurezza organizzati da Confapi Industria. La firma della convenzione, di fatto, rappresenta il primo passo per la promozione delle attività dello sportello Stage&Placement della Cattolica nelle aziende associate.

“Consideriamo questa università un fiore all’occhiello del nostro territorio – spiega Ponginibbi – come associazione offriamo agli studenti la possibilità di partecipare ai nostri incontri informativi organizzati periodicamente per le aziende associate su svariate tematiche. Proponiamo inoltre l’opportunità di frequentare gratuitamente i corsi di formazione per fornire agli studenti l’attestazione necessaria per lo svolgimento dello stage curricolare”.

“Questo accordo con Confapi conferma il radicamento sul territorio della nostra università – sottolinea  Balordi -. Ma non solo. Il rapporto con il mondo produttivo è importante perché l’università deve confrontarsi sistematicamente con le aziende per aggiornare i propri percorsi formativi e renderli sempre più rispondenti alle esigenze di quel mondo. Per questo le lezioni dei nostri docenti ospitano spesso manager aziendali”.

In concreto, la Cattolica s’impegna a favorire gli stage dei propri studenti nelle ditte associate a Confapi. “Tirocini – rimarca il direttore della sede – che non rappresentano forme di sfruttamento, ma percorsi di valorizzazione utili sia ai giovani che alle aziende interessate a innovarsi”.

IL SERVIZIO DI THOMAS TRENCHI:

© Copyright 2021 Editoriale Libertà