I sindacati: “Formare gli agenti o chiudere il reparto per detenuti psichiatrici”

22 Giugno 2021

“Il carcere delle Novate sembra diventata la “discarica” regionale dei detenuti con problemi psichiatrici, difficili da gestire, aggressivi e facinorosi”.
I sindacati Sappe, Osapp, Uspp, Uil-Pa, Fns-Cisl e Fp-Cgil Polizia penitenziaria hanno scritto una dura lettera al Provveditore regionale Gloria Manzelli e, per conoscenza, alle istituzioni locali e nazionali per chiedere un intervento urgente alle casa circondariale di Piacenza, dove in un mese si sono contate ben otto violente aggressioni ai danni degli agenti.
Il documento sarà consegnato oggi anche al prefetto Daniela Lupo, nel corso di un incontro convocato per il tardo pomeriggio.
La richiesta dei sindacati è netta: “O si rispettano pienamente le normative relative alla detenzione di persone con problemi psichiatrici, partendo dalla formazione specifica per gli operatori, oppure il reparto deve essere chiuso”.

TUTTI I DETTAGLI SUL QUOTIDIANO LIBERTA’ IN EDICOLA

© Copyright 2021 Editoriale Libertà