Marsaglia, irregolarità riscontrate nei controlli: chiude il centro estivo

22 Luglio 2021

Il centro estivo di Marsaglia che aveva aperto i battenti da circa un mese ha chiuso  martedì 20 luglio per alcune irregolarità riscontrate dai carabinieri dei Nas di Parma, dai loro colleghi di Bobbio, dall’Ispettorato del lavoro, Asl e vigili del fuoco. Da quanto si è appreso, le irregolarità riguarderebbero soprattutto le normative anti incendio e l’aspetto igienico sanitario. Al centro erano iscritti una cinquantina di bambini e ragazzi tra 8 e 14 anni. L’ordinanza è stata firmata da sindaco di Marsaglia, Mauro Guarnieri che da noi contattato ha dichiarato: “ho firmato l’ordinanza con profondo rammarico e spero che la società che gestisce questa struttura possa mettersi in regola e riprendere l’attività. Da parte mia, essendoci di mezzo 50 bambini non potevo non tenere conto delle relazioni di vigili del fuoco e carabinieri”.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà