Polizia, 151 nuovi agenti prestano giuramento: nessun piacentino tra loro

26 Luglio 2021

“Allievi agenti del 212esimo corso, lo giurate voi?”. La domanda risuona nel piazzale della scuola di polizia di viale Malta davanti a quindici file composte ciascuna da dieci allievi, a cui se ne aggiunge uno, solo, in coda al gruppo.
Erano 151 gli allievi agenti del 212° corso di formazione che oggi, 26 luglio, hanno giurato fedeltà alla Repubblica: 121 uomini e 30 donne provenienti da Lombardia, Emilia-Romagna, Toscana, Campania e in gran numero dalla Sicilia. Nessuno invece era di Piacenza. Per tutti loro quella di ieri è stata un’alba importante, come testimoniano i familiari arrivati anche dal Sud Italia per guardare dal cancello d’ingresso, in ottemperanza alle norme anti Covid, le figlie e i figli, i fratelli e i fidanzati prestare il giuramento che conclude il corso.
Iniziata il 27 gennaio scorso, la formazione ha alternato lezioni in presenza e a distanza. Ad accogliere gli allievi – che saranno in prova fino al 27 novembre, affiancati da agenti più anziani – è la direttrice della scuola allievi agenti della polizia di Stato, Francesca Canu.  La cerimonia è proseguita con la preghiera alla patria e con gli interventi del prefetto Daniela Lupo.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà