Green pass, dal 1° settembre obbligatorio anche per scuola, trasporti e università

25 Agosto 2021

Green pass, cambiano le regole: dal 1° settembre scatterà in Italia l’obbligo di utilizzarlo anche per trasporti, scuola e università. Il certificato verde sarà necessario per viaggiare in aereo, treno, autobus, nave e traghetto. Sono previste novità anche per il personale di scuola e universitario e per gli studenti dei diversi atenei. Le misure si aggiungono a quelle già in vigore dal 6 agosto, quando è stato introdotto l’obbligo di green pass per ristoranti e bar al chiuso, piscine e stadi.

Il certificato verde con almeno una dose di vaccino, o essere guariti dal Covid oppure un tampone negativo, sarà obbligatorio per i voli nazionali (per quelli  in Europa era già necessario). Necessario anche per viaggi su navi e traghetti che effettuano trasporto interregionale. Sempre in tema di mezzi di trasporto, andrà esibito per viaggiare su Intercity e Alta Velocità, mentre non sarà necessario per i treni regionali, e sarà obbligatorio per gli autobus che svolgono un servizio “in modo continuativo o periodico” su un percorso che collega più di due regioni. Obbligo anche per gli autobus adibiti a servizi di noleggio con conducente.

Non sarà necessario esibirlo, invece, per utilizzare il trasporto locale, come bus urbani  e metropolitane. L’accesso senza green pass ad aerei, treni, navi e autobus sarà libero per i minori di 12 anni (in quanto esclusi per età dalla campagna vaccinale) e i soggetti che non possono vaccinarsi per motivi di salute.

Capitolo istruzione: dal 1° settembre tutto il personale scolastico e universitario sarà tenuto a esibire il green pass, mentre non sarà d’obbligo per gli alunni delle scuole. Le lezioni saranno svolte in presenza con mascherina obbligatoria (tranne per i bambini minori di 6 anni) ed è raccomandato il distanziamento di almeno un metro. Gli studenti universitari, invece, dovranno possedere ed esibire il certificato verde per partecipare alle lezioni in presenza.

Venerdì prossimo il Comitato tecnico scientifico esaminerà la richiesta di prorogare da 9 mesi a un anno la durata del Green pass.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà