Ancora violenza sul Corso: nella notte lite finisce con una bottigliata, un ferito

09 Ottobre 2021

Una striscia di sangue sul selciato e, alla fine della scia, una camicia abbandonata, tutta imbrattata, utilizzata certamente per tamponare un taglio.
È la scena che si è rivelata questa mattina, 9 ottobre, ai passanti e ai negozianti che si apprestavano ad alzare le saracinesche in Corso Vittorio Emanuele, all’altezza della galleria commerciale.
Nella notte era scoppiata una lite in corrispondenza di un locale notturno, a quanto pare tra uno dei gestori e un cliente. Quest’ultimo, al culmine della tensione, avrebbe colpito il primo con una bottiglia, ferendolo.
Sul posto sono arrivati polizia e carabinieri, gli agenti della questura stanno ricostruendo l’accaduto e i motivi che hanno scatenato la lite.
Sono numerosi i fatti di cronaca che hanno visto recentemente come teatro il centro storico, in particolare il Corso, dove proprio pochi giorni fa un giovane era stato aggredito e rapinato.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà