“Sfiorati dai proiettili in una zona del Piacenziano dove è vietata la caccia”

06 Dicembre 2021

Famiglia a passeggio nella riserva del Piacenziano, nella zona di Sariano di Gropparello in un’area in cui è vietato cacciare, si è vista improvvisamente sbucare da una macchia verde un grosso cinghiale al galoppo. “Dietro il cinghiale – ha raccontato la donna – è comparsa una decina di cacciatori, i quali hanno immediatamente aperto il fuoco verso l’animale. Non hanno sparato a pallini, ma a pallettoni che sono fischiati sopra le nostre teste”. La donna ha poi riferito di essersi rivolta alle autorità per chiedere il ripristino della legge nella zona di divieto di caccia, ma ogni sua invocazione è stata vana.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà