“In coda al freddo per la farmacia dell’ospedale”. Replica l’Ausl

15 Dicembre 2021

In coda al freddo per accedere alla farmacia dell’ospedale di Piacenza. Protestano alcuni utenti del servizio di ritiro dei medicinali, collocato nel nucleo antico del polichirurgico in via Taverna. “Io sono rimasto in fila per oltre mezz’ora in un gazebo all’esterno – segnala un piacentino -. In questa stagione non è possibile lasciare la gente fuori al gelo, le temperature rigide rendono invivibile l’attesa per accedere alla farmacia dell’ospedale. L’Ausl dovrebbe aprire un salone interno per l’utenza, o installare un sistema di riscaldamento”.

Pronta la replica dell’Ausl di Piacenza, che puntualizza: “Quella non è una sala d’attesa. Lo spazio interno aveva cinquanta posti disponibili”. A causa delle restrizioni anti-Covid, però, l’azienda sanitaria locale ha dovuto “rivedere la capienza, scesa a 17 posti. Fuori è stata quindi allestita una tensostruttura per accogliere l’attesa”.

IL SERVIZIO DI THOMAS TRENCHI:

© Copyright 2022 Editoriale Libertà