Avis, a Piacenza oltre 12mila donazioni di sangue nel 2021. “Ma serve più plasma”

21 Dicembre 2021

“Donate il plasma”. È l’appello della sezione provinciale dell’Avis, che – in special modo nel periodo natalizio – si rivolge ai piacentini: “Da una parte le donazioni di sangue garantiscono l’autosufficienza di trasfusioni al territorio piacentino – analizza il dottor Marco Ravarani, responsabile dell’unità di raccolta – ma dall’altra, purtroppo, quelle di plasma sono insufficienti”.

In numeri, a Piacenza – città e provincia – nel 2021 l’Avis ha registrato “circa 12.700 donazioni di sangue, in netto aumento rispetto alle 12mila del 2020, e 2.450 di plasma, in lievissimo incremento a confronto con le 2.300 dell’anno scorso”, specifica il medico. Che poi rimarca: “Si può e si deve fare meglio”. In particolare, infatti, è la raccolta di plasma quella più urgente: “Da questo punto di vista – aggiunge Ravarani – l’Italia non è autosufficiente, ma utilizza le unità donate all’estero”. C’è dunque un forte bisogno di plasma, un componente del sangue fondamentale per la cura di certe patologie gravi e per la produzione di farmaci salvavita.

Per qualsiasi informazione, si può contattare l’Avis di Piacenza al numero di telefono 0523.336620.

IL SERVIZIO DI THOMAS TRENCHI:

© Copyright 2022 Editoriale Libertà