Parte la campagna estiva

A Piacenza oltre 15mila donazioni di sangue nel 2019

14 giugno 2020

L’anno scorso a Piacenza ci sono state 15.223 procedure di raccolta sangue per trasfusioni. Nel 2018 erano state 15.348. Numeri importanti, che tuttavia richiamano le associazioni Avis, Fidas, Admo, FedRed e Alt all’impegno di coinvolgere ancora più persone. Da questa consapevolezza, nonostante il periodo segnato dall’emergenza Covid, oggi (domenica 14 giugno) è in programma la Giornata mondiale dei donatori. La Regione Emilia-Romagna lancia una campagna estiva per le donazioni con i volti di donne e uomini, lavoratori o studenti, personale sanitario di età, esperienze di vita e percorsi diversi, ma accomunati da una scelta fatta per altruismo: donare sangue. E

Avviata nel 2018 e ripetuta con successo lo scorso anno, per la stagione estiva ormai alle porte la campagna di comunicazione realizzata dal servizio sanitario regionale si presenta con un messaggio legato all’emergenza Coronavirus: #Io ti racconto che “Continuiamo a donare il sangue in sicurezza. Noi non ci fermiamo!”. Locandine, opuscoli, manifesti e messaggi sui social network che hanno un duplice obiettivo: spingere alle donazioni in un periodo, l’estate, in cui di sangue c’è particolarmente bisogno, e fugare ogni dubbio legato al rischio, perché – come sempre – chi vorrà iniziare o continuare a donare potrà farlo senza paura. In sicurezza, appunto.

Come si diventa donatore
Chi intende diventare donatore deve recarsi, previo appuntamento telefonico in cui riceverà tutte le informazioni necessarie, nei centri di raccolta o nei punti di raccolta sangue della propria città dove sarà accolto e accompagnato da un medico per un colloquio, una visita e un prelievo del sangue necessario per eseguire gli esami di laboratorio prescritti per accertare l’idoneità al dono. L’idoneità verrà comunicata con lettera o telefonicamente. Per informazioni sulla donazione e sul centro o punto di raccolta della propria città è possibile telefonare al numero verde gratuito del servizio sanitario regionale 800.033033 (attivo tutti i giorni feriali dalle ore 8,30 alle ore 18 e il sabato dalle ore 8.30 alle 13).

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE