Comitato Pertite: “Giunta Barbieri insufficiente, resta il sogno di un parco pubblico”

13 Marzo 2022

“Sull’area dell’ex Pertite, l’impegno della giunta Barbieri non è stato soddisfacente. In cinque anni, l’amministrazione comunale non ha ottenuto nemmeno un protocollo d’intesa con il Demanio per dare concretezza alla realizzazione del parco pubblico”. E’ netto il giudizio di Maria Pia Romano, referente del comitato “Amici del parco della Pertite”. Ieri mattina il gruppo civico si è dato appuntamento nella sede di Legambiente in via Giordani per tracciare un bilancio degli ultimi cinque anni, riguardo la riconversione dell’ex Pertite in uno spazio verde a disposizione della collettività. “I nodi tecnici – rimarca Romano – sono sempre gli stessi, cioè lo spostamento della pista dei carri armati e la bonifica dell’area”.

Il comitato e Legambiente sottolineano che “difficilmente l’amministrazione Barbieri si adopererà per dare un nuovo impulso alla questione e portare all’acquisizione del parco entro la fine del mandato. Il silenzio e il continuo sottrarsi a un confronto del sindaco hanno aumentato la tensione”. Le sigle ambientaliste, poi, lanciano un appello alle forze politiche in vista dell’imminente campagna elettorale in città: “Diffidiamo partiti, movimenti e liste civiche a strumentalizzare la Pertite a fini propagandistici. Chiediamo, invece, di poterci confrontare con i candidati motivati a inserire la realizzazione del parco tra i punti cardine del proprio programma. È giunto il momento, per il futuro sindaco, di presentarsi ai piacentini con le idee chiare”.

IL SERVIZIO DI THOMAS TRENCHI:

© Copyright 2022 Editoriale Libertà