Due birre nel dehors in tempo di asporto, la multa in ritardo. Irish chiude 5 giorni

18 Giugno 2022

 

Foto di archivio generica

Il colpo di coda è arrivato quando si pensava di essere ormai al riparo dalle multe per Covid. La sanzione della polizia locale per aver dato una birra a due persone sedute davanti al locale durante le restrizioni per il Covid nel 2020 è arrivata dopo due anni. Causando ai titolari non solo la multa da quattrocento euro, ma soprattutto la chiusura del locale, l’Irish di via San Siro, a Piacenza, per cinque giorni.
Come comunicato al pub dalla prefettura, la chiusura scatterà da lunedì fino al 24 giugno compreso, con una perdita stimata di incasso pari ad almeno quindicimila euro, un importo completamente diverso da quello della tarda primavera 2020, quando era stata data la multa ed era consentito solo l’asporto. Ed è per questa sproporzione che, notificata la sanzione del 2020 solo alcune settimane fa, era stato presentato ricorso dai titolari rappresentati dall’avvocato Gianmarco Lupi: in un primo momento, è stata ottenuta la sospensione del provvedimento, poi all’udienza di fine maggio le cose hanno preso una piega diversa e ora è stato comunicato all’Irish che dovrà chiudere praticamente tutta la prossima settimana, nonostante il periodo di forte affluenza legato anche alla mostra dedicata al Klimt proprio davanti al locale.

TUTTI I DETTAGLI NELL’ARTICOLO DI ELISA MALACALZA SU LIBERTA’ 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà