Donazioni per dire “Grazie”: all’Ausl 700mila euro in un anno e mezzo

13 Agosto 2022

Tra i tanti modi di mostrare la propria riconoscenza ci sono le donazioni, in denaro o in beni. Una pratica conosciuta e messa in pratica da tanti piacentini – privati cittadini, aziende, associazioni –  per dire “grazie” all’azienda sanitaria locale in questo ultimo anno e mezzo. 

Nel 2021 i piacentini – tra soldi e strumentazioni – hanno donato all’Ausl 422.457 euro, ventiquattro donazioni su 54 sono state in soldi (292mila euro).  Altri 272mila euro – sempre fondi e apparecchi – sono la dote finora arrivata all’azienda sanitaria nel primo semestre del 2022 (109mila euro in denari). 

Si va dai 100 euro dell’ex insegnante che ha voluto così manifestare la propria gratitudine ai medici e agli infermieri per le cure ricevute, ai 10mila euro del presidente di una società sportiva destinati al reparto che lo vide tra i pazienti. Senza citare il milione di euro lasciato in eredità nel 2020 da un piacentino per le cure ricevute dalla moglie in Oncologia che ha sbriciolato tutti i record. 

TUTTI I DETTAGLI NELL’ARTICOLO DI SIMONA SEGALINI SU LIBERTA’

© Copyright 2022 Editoriale Libertà