La solidarietà senza fine dell’Associazione Bottigelli: cinquemila euro all’hospice

15 Ottobre 2022

Anche questa volta i piacentini hanno dimostrato una generosità da “scudetto”.
È di ben cinquemila euro, infatti, il contributo che l’associazione William Bottigelli ha donato all’Hospice di Piacenza, frutto della cena sociale tenuta lo scorso maggio nella Sala degli Arazzi del Collegio Alberoni.
Come da tradizione, in quell’occasione ci fu l’asta di maglie di calciatori famosi, che vide protagonista il Milan campione d’Italia con il “cimelio” della storica maglietta di Franco Baresi e quella di Rafael Leao.
Campioni di solidarietà sono invece gli amici della Bottigelli, che questa mattina hanno consegnato il maxi-assegno alla “Casa di Iris”: presenti Angelo Gardella, Jimmy Bottigelli, Valter Bulla e Pino Gaidolfi, accolti dal presidente dell’associazione “Insieme per l’Hospice” Sergio Fuochi e dalla dottoressa Chiara Beluardo.
“Fu una bellissima serata – ha ricordato Gardella – ed è un atto dovuto per noi aiutare l’Hospice, una fondamentale realtà del nostro territorio: continueremo a farlo anche in futuro, sostenendo così chi aiuta le persone che soffrono”.
La maglia rimasta più impressa nella mente? Risposta scontata: “Ricordo in particolare quella di Baresi perché era unica, abbiamo recuperato un vero e proprio cimelio e messo all’asta per contribuire a questa iniziativa e ad altre che abbiamo affiancato a questa”.
Le iniziative dell’associazione in questo 2022 non finiscono qui: “Ce ne saranno tante, ovviamente sempre nell’ambito della solidarietà, oltre che del sociale e della cultura: faremo qualcosa per i più piccoli e verso Natale ci saranno altre raccolte fondi proprio per aiutare chi ne ha bisogno. Senza dimenticare mai le tante persone in situazione di difficoltà in questo particolare momento storico, sia a Piacenza sia nel resto d’Italia”. Doverosi i ringraziamenti di Fuochi: “L’associazione Bottigelli è molto vicina alla Casa di Iris, devo ringraziare tutti perché sono sempre così sensibili nei nostri confronti”.
Altra buona notizia è l’ormai prossima partenza dei lavori di costruzione della nuova sede delle associazioni “Insieme per l’Hospice” e “Fondazione Casa di Iris” che sorgerà a fianco della struttura di via Bubba: “Saremo in consiglio comunale lunedì per l’ultimo atto prima della concessione edilizia, e dunque ormai prossimi alla partenza”.

https://youtu.be/b9CmJarl1o8

© Copyright 2023 Editoriale Libertà