Calendasco: niente rimborso Imu sulla logistica. Rinuncia al ricorso

26 Novembre 2022

Nessun rimborso dell’Imu per i privati che hanno visto sfumare – almeno per ora – il loro progetto di un insediamento logistico a Calendasco: si è concluso con un nulla di fatto la loro richiesta di riottenere dal Comune quanto pagato di imposta municipale unica dal 2014 al 2021 per i terreni potenzialmente edificabili lungo l’autostrada A21 tra Ponte Trebbia e Cotrebbia. Dopo il rifiuto dell’amministrazione di restituire circa 50mila euro, i privati hanno ora rinunciato al ricorso. Una prima piccola battaglia vinta per Calendasco che ha deciso di dire “no” – con una scelta controcorrente in provincia – a nuovi insediamenti logistici. A dare notizia della conclusione della vicenda, con una certa soddisfazione, è stato il sindaco di Calendasco Filippo Zangrandi nel corso dell’ultimo consiglio comunale.

TUTTI I DETTAGLI NELL’ARTICOLO DI CRISTIAN BRUSAMONTI 

© Copyright 2023 Editoriale Libertà