Vessazioni, gelosia e Gps nel telefonino: cinquantenne a processo per maltrattamenti

24 Ottobre 2023 04:27

“Dopo avermi fatto rovesciare le lasagne nella pattumiera mi ha ordinato: adesso queste le mangi tu!” E’ l’amarissima testimonianza di una signora piacentina quarantacinquenne che lunedì pomeriggio ha deposto in tribunale raccontando una lunga serie di vessazioni ad opera del marito piacentino cinquantenne, imputato di maltrattamenti.

La vittima di questo processo ha poi raccontato che il marito era gelosissimo: “Mi aveva inserito un geolocalizzatore nel telefono perché sempre voleva controllare dove fossi.

E così sono passati davanti al giudice i tristissimi capitoli di una serie di soprusi cominciati nel 2014 e proseguiti fino al 2017, anno in cui la coppia che viveva a Piacenza si è separata.

L’ARTICOLO DI ERMANNO MARIANI SU LIBERTA’

 

© Copyright 2024 Editoriale Libertà

Whatsapp Image

Scopri il nuovo Canale Whatsapp di Libertà

Inquadra il QRCODE a fianco per accedere

Qrcode canale Whatsapp