Fotovoltaico, mettere un pannello su tetto o balcone equivale a piantare 10 alberi

18 Giugno 2022

Un solo pannello solare da appartamento evita l’immissione in atmosfera di 145 chili di Co2 all’anno, la stessa quantità assorbita da circa 10 alberi.
Non solo: è in grado di coprire i consumi di alcuni elettrodomestici, come il televisore, il frigorifero o il condizionatore, con un risparmio in bolletta fino al 25%.
E non è più una tecnologia fuori portata.
Per informare i cittadini sulle potenzialità di questa tecnologia e aiutare le famiglie più bisognose, Legambiente insieme a Enel X ha lanciato la campagna di raccolta fondi ‘#UnPannelloInPiù, per contribuire all’acquisto di pannelli fotovoltaici da appartamento per famiglie in difficoltà economica e sociale. Una sorta di “caffè sospeso”, con un impatto molto più significativo.
Considerando solo le abitazioni che in Italia sono classificate come A2 (di tipo civile) e A3 (economico) parliamo di circa 23 milioni di balconi o superfici verticali che possono ospitare impianti di questo tipo. Se solo il 20% di questi appartamenti si dotasse di un pannello fotovoltaico sul proprio balcone o finestra, si eviterebbe l’immissione in atmosfera di oltre 600mila tonnellate di Co2 all’anno, pari a quella assorbita da una foresta di circa 35 milioni di alberi.
Questo gesto equivarrebbe a installare 1,6 Gigawatt di nuova potenza fotovoltaica, più della metà dell’obiettivo del Green Deal fissato per il 2022 in Italia. Inoltre, contribuirebbe a risparmiare circa 225 milioni di metri cubi di gas importato dall’estero.
“Vogliamo offrire una risposta concreta al caro bollette e alle disuguaglianze sociali – ha spiegato Stefano Ciafani, presidente nazionale di Legambiente – negli ultimi mesi il tema dell’aumento delle bollette e il conflitto in corso tra Russia e Ucraina hanno generato molta preoccupazione soprattutto per le famiglie che non godono di un reddito elevato. Dare alle famiglie un contributo economico per pagare la bolletta sarebbe una soluzione risolutiva nel breve termine”.
La sostenibilità può essere davvero accessibile a tutti solo “se ognuno di noi ha a disposizione gli strumenti per essere protagonista della transizione energetica”, osserva Andrea Scognamiglio, Responsabile Globale e-Home di Enel X.
La Global business line di Enel ha donato i primi 50 pannelli “Plug&Play”

[email protected]

© Copyright 2022 Editoriale Libertà