La prima auto volante elettrica arriva dalla Cina e sarà in commercio nel 2024

20 Giugno 2022

Il colosso cinese XPeng ha presentato la sua auto volante X2, la prima elettrica.
A differenza di quasi tutti i veicoli elettrici a decollo e atterraggio verticale fino ad oggi presentati, più simili a droni che a vere auto, la XPeng X2 è una vera coupé a due posti, dalla linea piacevole, anche se molto allungata per evidenti motivi costruttivi, e che si muove agilmente sia su strada, sia in aria, dotata di un sistema di controllo del volo intelligente e capacità di funzionamento autonomo.
“E’ l’ultima generazione di nostre auto volanti – ha detto He Xiaopeng, presidente di Xpeng – ed è il prodotto più eccitante perché può viaggiare su una strada e volare nel cielo. Può facilmente cambiare modalità da guida a volo. Entrerà presto in produzione di massa e sarà consegnata ai clienti nel 2024”.
Attualmente, la XPeng ha un team di circa 700 persone che lavorano all’integrazione dei trasporti aerei e terrestri con la previsione di arrivare entro il 2025-2030 ad un primo gruppo di 50-100 grandi città cinesi in cui la guida autonoma terrestre (che Xpeng sta sviluppando anche in modalità senza Gps) possa essere integrata per spostamenti fino a 150-200 chilometri con il volo autonomo.
L’auto volante X2, attualmente al solo stadio di sviluppo, è un velivolo ibrido-elettrico con pilotaggio autonomo o manuale.
Può trasportare due passeggeri e si avvale per il volo di due eliche che, nell’impiego stradale, sono celate con i relativi motori e bracci telescopici in una carenatura apribile sulle fiancate posteriori. Da notare che è previsto anche un sistema di sicurezza con paracadute per l’intero veicolo.

[email protected]

© Copyright 2022 Editoriale Libertà