Finale scudetto, verso gara 5: Trento senza Raphael, Copra Elior ci crede

09 Maggio 2013


Sono andati ovviamente a ruba i biglietti a disposizione dei Lupi biancorossi che organizzano la trasferta di domenica alla volta di Trento. Ci saranno anche loro al Palatrento alle 17.30 per spingere Zlatanov e soci verso l’impresa. Fattore campo da sconfiggere, dopo che per tutta quanta la serie, chi ha giocato tra le mura amiche ha sempre avuto la meglio. E tutti quanti i tifosi biancorossi hanno negli occhi l’impresa messa a segno domenica, quando Copra Elior al Palabanca ha riscattato la tremenda caduta di gara 3. Possibilità? Inutile negare come i campioni del Mondo possano vantare il favore del pronostico. Il forfait di Raphael (frattura ad un dito della mano destra) non deve creare eccessivo ottimismo: Sintini in cabina di regia, rappresenta alternativa valida e di esperienza. Già, proprio l’esperienza rappresenta la vera arma in più di Copra Elior. Zlatanov, Papi, Fei rappresentano gli over 30 ai quali aggrapparsi in questi frangenti: la capacità di gestire la pressione di questi appuntamenti unici può fare la differenza.
I ragazzi di Monti stanno nel frattempo rispettando il programma di allenamenti settimanali; tutto procede senza intoppi particolari con la rosa a completa disposizione.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà