Pro Piacenza

Starita: “Felice per il gol, siamo un bel gruppo e possiamo salvarci”

30 agosto 2017

Un avvio di ripresa micidiale, con due gol segnati nel giro di 10 minuti, è bastato al Pro Piacenza per divorare, alla prima giornata di campionato, la temibile Giana Erminio: avvio così “cannibale” non era preventivato nemmeno nelle più rosee aspettative.

La sua prima rete in rossonero ha annichilito la formazione allenata dall’esperto Albè, consentendo al Pro di raddoppiare dopo il vantaggio iniziale di La Vigna; stiamo parlando di Ernesto Starita, una delle tante “new entry” di quest’anno capace fin da subito di entrare a meraviglia all’interno di un gruppo che rappresenta la vera forza di questa squadra: “Si è creata da subito grande compattezza – ha affermato l’attaccante rossonero – nonostante si tratti di un organico composto da molti giovani, e questo è grazie soprattutto ai compagni più esperti e ai loro consigli. Il gol alla prima giornata? Mi ha dato tanta fiducia, mister Pea dice sempre di lottare su ogni pallone, cosa che ho fatto in occasione della rete del 2-0, quando dopo la ribattuta del portiere avversario sono riuscito a segnare”.

Nonostante la partenza sprint di domenica scorsa, il Pro Piacenza rimane comunque con i piedi per terra: “Il nostro obiettivo rimane la salvezza – prosegue il 21enne di origine napoletana, che vanta già tanta esperienza in Serie B – ma è chiaro che cercheremo di prendere tutto quello che riusciremo”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE