Prima volta storica: il Tour de France 2024 farà tappa il 1° luglio anche a Piacenza

08 Giugno 2022

L’edizione 2024 del Tour de France, il più entusiasmante dei tre Grandi Giri e da molti considerato uno dei più importanti avvenimenti sportivi al mondo, toccherà per la prima volta anche il nostro territorio. I piacentini possono segnarsi questa data: lunedì 1° luglio, 3° tappa, Modena-Piacenza attraverso l’Appennino. Una tappa che è già stata proposta dal Giro d’Italia 2021 ma in direzione opposta: il 27 maggio di un anno fa la città si era tinta di rosa per il passaggio del Giro. Tra due anni ci si attende una nuova festa.

La partenza della 111° edizione del Tour avverrà – secondo quanto anticipato stamattina dalla Gazzetta dello Sport – sabato 29 giugno a Firenze (una prima volta storica per la “Grand Boucle”, mai partita dall’Italia) e si concluderà a Nizza domenica 21 luglio.

Toscana, Emilia-Romagna e Piemonte sono le regioni coinvolte: dopo Firenze, con lo start previsto a Piazzale Michelangelo, le quattro tappe in territorio italiano toccheranno Rimini, Cesenatico, Bologna, Modena, Piacenza e Pinerolo.

Una notizia, quella fatta trapelare dalla Gazzetta dello Sport e subito ripresa dai principali quotidiani nazionali, che però non ha ancora trovato conferma: “Come noto – ha spiegato il presidente della Regione Stefano Bonaccini – esiste la candidatura a ospitare il Tour de France 2024 in Emilia Romagna e Toscana, ma questa è la sola cosa certa, ogni altra notizia non può trovare alcuna conferma ufficiale. Stiamo lavorando per centrare un obiettivo che sarebbe storico. Un progetto serio, sul quale il confronto con gli organizzatori del Tour prosegue in modo proficuo, ma al momento non è stato chiuso alcun accordo e annunci senza fondamento rischiano di minare un evento che rappresenterebbe una straordinaria opportunità per il territorio e il Paese. L’auspicio è ovviamente quello di riuscire a portare qui il Tour de France, ma certo resta ancora molto da fare”.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà