85% di consensi

Cgil, Zilocchi confermato segretario. “Tutelare il lavoro più debole”

23 ottobre 2018

Gianluca Zilocchi guiderà la Cgil di Piacenza per altri quattro anni. La conferma è arrivata al termine dell’assemblea dei delegati nel 18esimo congresso che si è concluso martedì 23 ottobre.
Su 66 votanti, 56 favorevoli (pari all’85% dei consensi), 7 astenuti, 3 contrari, uno non ha partecipato al voto. La rielezione e’ stata accolta con un applauso. Oltre ai ringraziamenti di rito, Zilocchi ha espresso soddisfazione per la possibilità di proseguire nel segno della continuità.

“E’ un riconoscimento per tutto il gruppo dirigente che ha riportato la Camera del Lavoro ad essere un punto di riferimento importante – ha commentato Zilocchi -. Questa soddisfazione ci dà la forza per andare avanti perché Piacenza inverta la tendenza che ci vede come fanalino di coda in regione sulla crescita. C’è ancora troppa precarietà e i giovani saranno al centro delle nostre azioni. La priorità assoluta è quella di tutelare il lavoro più debole, quello di appalti, subappalti e affidamenti. Non solo nel settore logistico ma anche in tante altre aree”.

Indiscrezioni parlano di futuri incarichi di più ampio respiro per Zilocchi che, a domanda diretta, ha commentato: “Io oggi prendo nuovamente il mio incarico qui per il futuro vedremo cosa succederà”.

© Copyright 2018 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Economia e Politica Piacenza

NOTIZIE CORRELATE