Tre giorni a Milano

Agrichef e show cooking, Piacenza al Villaggio degli agricoltori di Coldiretti

29 settembre 2017

“Non più braccia rubate all’agricoltura, ma cervelli sull’agricoltura”. E’ questo il messaggio lanciato sul palco del Villaggio contadino di Coldiretti che a Milano ha inaugurato una nuova forma di manifestazione. Si chiama #stocoicontadini l’evento giallo-verde nato per portare i prodotti delle nostre campagne nella metropoli lombarda.

“Vogliamo far cogliere ai cittadini di Milano il valore della tipicità” ha affermato il segretario generale della Coldiretti Vincenzo Gesmundo che ha fatto gli onori di casa all’inaugurazione della grande manifestazione alla quale hanno preso parte il ministro dell’agricoltura Maurizio Martina e il presidente nazionale della Coldiretti Roberto Moncalvo.

Piacenza è presente con una delegazione di oltre cento persone guidata dal presidente provinciale di Coldiretti Marco Crotti, dal direttore Giovanni Luigi Cremonesi e rappresentata da segretari di zona e soci del nostro territorio. Tra i presenti nelle cucine l’agrichef piacentina Monica Alfieri che, dalle 6 di questa mattina, è impegnata nella preparazione del risotto.

All’evento, che si tiene nella capitale della moda da piazza del Cannone a piazza Castello, è possibile vivere per una volta l’esperienza da gourmet con il miglior cibo italiano a soli 5 euro per tutti i menu preparati dagli agrichef con i sapori antichi della tradizione, senza dimenticare l’innovazione con la carne 100% italiana e la pizza autenticamente tricolore, dalla farina all’olio, dal pomodoro alla mozzarella ma anche lo street food green, dal gelato di latte d’asina al pesce al cartoccio.
Spazio anche alla solidarietà per salvare le specialità delle aree terremotate che saranno offerte dagli agricoltori colpiti dal sisma e alla spesa a chilometri zero con le specialità del territorio nel mercato contadino.

Tra gli eventi spazio anche ad “Agriasilo” dove i bambini possono imparare a mungere gli animali e a pigiare l’uva, lezioni nell’area orti, giardini e fiori con il tutor, lo spazio dell’economia domestica e dell’agricosmetica con i frutti della terra e quello sportivo in collaborazione con il Coni ma anche i trattori storici e quelli dell’ultima generazione e il villaggio delle idee.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE