A Castel San Giovanni

Litigio furibondo tra due conviventi, lei accoltella il compagno che fugge in strada: denunciati

25 aprile 2019

Scoppia una lite furibonda tra due conviventi e lei, per reagire all’aggressione, brandisce un coltello da cucina e lo colpisce ad un braccio, ferendolo. È accaduto la notte scorsa a Castel San Giovanni, in una abitazione della centralissima Corso Matteotti. Cinquant’anni lei, cinquantacinque lui, entrambi pregiudicati, sono stati protagonisti di un furibondo litigio: profondissima la ferita arrecata all’arto dell’uomo successivamente fuggito in strada. All’arrivo dei carabinieri, la donna presentava evidenti segni di percosse e versava in stato di shock. Entrambi sono stati condotti all’ospedale di Piacenza per accertamenti, mentre i militari dell’Arma di Castel San Giovanni, dopo aver sequestrato il coltello, hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Piacenza entrambi i conviventi. La donna per lesioni personali aggravate, mentre il 55enne per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE