Provincia

Piacenza in Lombardia, revocato definitivamente il referendum

8 gennaio 2013

Definitiva pietra tombale sul referendum per il passaggio di Piacenza dall’Emilia Romagna alla Lombardia: sulla Gazzetta Ufficiale di oggi è stato pubblicato il provvedimento di “Revoca del procedimento referendario, indetto con decreto presidente della Repubblica del 10 dicembre 2012, per il distacco dalla provincia di Piacenza della Regione Emilia Romagna e l’aggregazione alla Regione Lombardia”.
La consultazione referendaria era stata chiesta dalla maggioranza di centrodestra in Provincia, misura estrema per contrastare l’annunciata aggregazione di Piacenza con Parma. Ma la caduta del governo Monti aveva rimandato o probabilmente definitivamente affossato l’abolizione della nostra amministrazione provinciale, quindi il consiglio di via Garibaldi il 17 dicembre votò la revoca del referendum. Tutti favorevoli tranne la Lega Nord e Gianluigi Boiardi, che si astenne. Si sarebbe dovuto votare il 10-11 febbraio.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Economia e Politica Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE