Pronto in tavola

Il sale in cucina? Aromatico è meglio

29 ottobre 2020 - Debora Saccardi

I sali aromatizzati non solo solo una moda ma anche una valido aiuto per insaporire i nostri piatti usando meno sale. Lo so che vi sembra strano ma pensate che in un vaso da 500 g avete la possibilità di ridurre la quota di sale integrando la quota mancante con aromi e spezie.

Vi consiglio comunque di non eccedere con l’uso del sale: la dose giornaliera consigliata dall’ Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) è inferiore ai 5 grammi al giorno.

 

Qualche consiglio

Prima di cominciare con la preparazione dei vostri sali aromatizzati, ecco cosa c’è da sapere.

 

  • Potete usare sia il sale grosso che il sale fino
  • Se decidete di utilizzate erbe aromatiche, queste vanno essiccate in forno a 60°C per 3-4 ore o con essiccatore tra i 55-60°C per 4-5 ore
  • Lo stesso vale per aromi come l’aglio, la cipolla o il peperoncino freschi: aglio e cipolla vanno tagliati a fettine sottili, i peperoncini se non sono troppo grandi e lunghi si possono pulire ed essiccare interi, altrimenti vanno ridotti a pezzi più piccoli. Questi ingredienti sono più ricchi d’acqua quindi il tempo di essiccazione può variare da 4 a 6 ore, a una temperatura compresa sempre tra 55 e 60°C
  • Le spezie in polvere che potete usare per aromatizzare i vostri sali: paprika sia dolce che forte, curcuma, i vari tipi di curry, le diverse tipologie di pepe, peperoncino, vaniglia.
  • Utili allo scopo anche le alghe essiccate come la nori e la kombu, le scorze di arancia e limone non trattate ed essiccate, i semi di sesamo tostati
  • La percentuale degli aromi da usare può variare dal 10 al 50%
  • I sali aromatizzati possono diventare un’interessante idea regalo

 

I sali pensati per voi

Sale alla salvia e rosmarino

Il classico sale usato per aromatizzare carne, patate, batate, cavolfiore, zucca, pomodori e mix di verdure cucinate al forno.

Si può usare anche per insaporire la soluzione di acqua e olio che si prepara per insaporire le focacce. Potete usalo anche per dare più gusto a zuppe e polpette di legumi.

 

Ingredienti Quantità
Sale grosso G 300
Salvia fresca G 100
Rosmarino fresco G 100

 

Procedimento

Lavare e asciugare bene le erbe aromatiche.

Tenere le foglie ed eliminare i rametti.

Essiccare le foglie a 60°c per 4-5 ore con essiccatore.

Quando le erbe aromatiche saranno pronte

Mettere in un cutter il sale e le foglie essiccate.

Frullare fino a quando tutti gli ingredienti saranno omogenei.

Sistemare il sale in un vaso di vetro con chiusura ermetica.

Si conserva a lungo (12 mesi).

 

Sale alla menta

Ideale per pesce, crostacei e molluschi cucinati a vapore, al salto, al forno ma anche per dare più gusto alle vostre insalate o salse di pomodoro fresco.

Provate a sostituire la menta con l’ erba Luigia, per un aroma lievemente agrumato.

 

Ingredienti Quantità
Sale fino G 350
Menta fresca G 150

 

Procedimento

Lavare e asciugare bene le foglie di menta.

Essiccare le foglie a 60°c per 4-5 ore con essiccatore.

Mettere in un cutter il sale e le foglie essiccate.

Frullare fino a quando tutti gli ingredienti saranno omogenei.

Sistemare il sale in un vaso di vetro con chiusura ermetica.

Si conserva a lungo(12 mesi).

 

Sale al peperoncino

Per salsa pomodoro e sue derivate, crostacei, molluschi, pesce.

Volendo potete sostituire il peperoncino fresco con peperoncino in polvere o creare un mix con la paprika, evitando il passaggio di essiccazione.

 

Ingredienti Quantità
Sale fino G 350
Peperoncino fresco G 150

 

Procedimento

Lavare e asciugare bene i peperoncini.

Essiccarli a 60°c per 4-5 ore con essiccatore.

Mettere in un cutter il sale e i peperoncini.

Frullare fino a quando tutti gli ingredienti saranno omogenei.

Sistemare il sale in un vaso di vetro con chiusura ermetica.

Si conserva a lungo (12 mesi).

 

 

categorie: Pronto in tavola

ARTICOLI CORRELATI