Piacenza

Rebecchi Nordmeccanica vola in Champions: 3-0 su Baku al Palabanca

5 dicembre 2013

20131205-212022.jpg

È con una grande prova di carattere che la Rebecchi Nordmeccanica ribalta il terzo set nel quale le avversarie arrivano a portarsi avanti di 5 lunghezze. Dopo un testa a testa finisce 26-24. Le padrone di casa battono Baku 3-0.
Le piacentine rimangono così incollate alla capolista Dinamo Mosca, vittoriosa ieri con Stella Rossa: un solo punto divide la squadra russa e le campionesse d’Italia. Con tutta probabilità, il prossimo 17 dicembre, al Palabanca, in occasione dello scontro diretto, sì deciderà chi raggiungerà la qualificazione da prima della classe. Prima, la formazione di Caprara sarà impegnata nell’agevole trasferta di Belgrado.
NOTIZIA DELLE 21.30 – Nel secondo set partono avanti le ospiti, ma dopo i primi scambi la Rebecchi Nordmeccanica fa vedere chi comanda a Baku. La reazione delle piacentine le porta prima a raggiungere e poi a superare le avversarie. Finisce 25-20.
NOTIZIA DELLE 21
PRIMO SET ALLA REBECCHI NORDMECCANICA –
Al Palabanca va in scena la Champions League del volley rosa. Stasera la Rebecchi Nordmeccanica ospita Baku, battuta la scorsa settimana. Mister Caprara ha schierato: Leggeri, De Kruijf, Van Hecke, Meijners, Ferretti, Bosetti, Sansonna. Si comincia bene anche al ritorno: 25-17 è il verdetto del primo parziale a favore delle padrone di casa.

NOTIZIA DELLE 15
CHAMPIONS: PERICOLO AZERO PER LA REBECCHI NORDMECCANICA –
Le luci della Champions League tornano ad accendersi al Palabanca. Questa sera alle 20.30 infatti, la squadra di Caprara attende la visita delle temibili azere di Baku. Le piacentine aprono così il turno discendente al cospetto della formazione asiatica regolata sette giorni fa nella bolgia infernale del palazzetto delle ragazze allenate da Karslioglu. Le biancoblu vogliono blindare il secondo posto e, ovviamente fanno un pensierino alla prima posizione occupata ora da Dinamo Mosca: le russe saranno di scena al Palabanca nell’ultimo turno per una sfida che, presumibilmente risulterà decisiva per il piazzamento finale delle due candidate al passaggio del turno.
Meglio però non correre troppo ed è proprio una delle interpreti della splendida corazzata allestita dal presidente Cerciello, a frenare i facili entusiasmi.
“Non sarà affatto una passeggiata – ha detto la centrale Elisa Manzano ai nostri microfoni -: dovremo confermarci sugli standard delle ultime apparizioni. Attenzione però, Baku è una squadra ostica”.
E si spera di riempire il palazzetto con le nuove iniziative riservate agli abbonati del campionato di Rebecchi Nordmeccanica, ma anche Copra Elior, che potranno acquistare i tagliandi di accesso per la gara di domani a soli due euro. Una promozione estesa anche a tutti gli under 18.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Foto Gallery Piacenza Sport Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE