Piacenza

Vaccini bloccati nelle farmacie
L’Ausl: aspettiamo indicazioni dalla Regione

27 ottobre 2012

Vaccini bloccati nelle farmacie piacentine, dopo lo stop imposto dal Ministero della Sanità alla vendita delle dosi prodotte dall’azienda Novartis. Se l’Ausl di Piacenza, all’annuncio del blocco di tre giorni fa, era ancora in attesa delle dosi da distribuire gratuitamente tra le categorie “protette” (over 65, malati cronici, lavoratori di pubblici servizi), il vaccino “incriminato” era invece già arrivato a Piacenza, nelle farmacie che ne avevano disposto l’ordine. Tutte le dosi, in questo momento, sono ferme nei cassetti delle farmacie piacentine, mentre «l’indicazione di blocco venuta dal Ministero – precisa dall’Ordine dei farmacisti il presidente Carlo Bertuzzi – sarà ovviamente e scrupolosamente osservata dai nostri professionisti».

In attesa delle indicazioni provenienti dalla Regione Emilia-Romagna (a sua volta sospesa all’ordine che dovrebbe provenire dal coordinamento delle Regioni) resta anche la Ausl di Piacenza, che tre giorni fa si era affrettata a garantire che la campagna antinfluenzale a Piacenza non avrebbe subìto inciampi dal blocco di Novartis.

Il ministero ha istituito il numero verde gratuito 1500, per chiedere informazioni sul vaccino.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cultura e Spettacoli Piacenza Provincia

NOTIZIE CORRELATE