Piacenza

Lavoro: 120mila euro per datori che assumono persone “a rischio”

8 novembre 2013

lavoro

Un aiuto concreto contro la disoccupazione. Da Provincia, Camera di Commercio e Comune di Piacenza arrivano 120mila euro per favorire l’inserimento di chi ha perso il lavoro o è a rischio di espulsione ed esclusione dal mercato del lavoro.

Il bando prevede contributi destinati a datori di lavoro privati titolari di partita Iva che assumano a tempo indeterminato presso una sede nel territorio piacentino lavoratori in stato di disoccupazione di età pari o superiore a 50 anni e donne di età superiore a 35 anni e uomini over 45 che devono possedere alcuni requisiti tra cui: lo stato di disoccupazione da almeno 12 mesi; l’iscrizione nelle liste di mobilità senza diritto all’indennità; lavoratori in Cigs anche in deroga. Data di scadenza per presentare le domande è il 30 aprile 2014. Partecipare al bando è semplice: basterà collegarsi ai siti www.provincia.pc.it o www.pc.camcom.it e scaricarlo.

IL COMUNICATO DELLA PROVINCIA

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cultura e Spettacoli Piacenza Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE