Imprese, Camera di Commercio: “Pessimo avvio del 2014”

05 Marzo 2014

Giovani e lavoro

Dalle lavorazioni casearie alla produzione della birra, dalla sartoria al giardinaggio. Sono solo alcuni dei settori che 15 giovani piacentini hanno potuto riscoprire grazie al progetto “Vecchi mestieri per nuove generazioni”. I 15 ragazzi l’hanno spuntata su 120 candidature iniziali e hanno potuto calarsi in queste attività grazie ai tirocini formativi di sei mesi, con un rimborso mensile di 500 euro.

Il progetto, che prevedeva contributi anche per le imprese con premi in caso di attivazione di un contratto di apprendistato, si è concretizzato in ottobre. I primi tirocini termineranno ad aprile, con la soddisfazione degli attori che hanno promosso l’iniziativa, tra cui la Provincia e la Fondazione di Piacenza e Vigevano. Questa mattina in Camera di Commercio sono state tirate le fila. Soddisfatto il presidente Giuseppe Parenti, invitato però anche a fotografare l’avvio del 2014 per le imprese piacentine: “Purtroppo – ha affermato – i primi dati che abbiamo ci parlano di un ulteriore aumento della disoccupazione e di un settore edile sempre più in crisi”.

Presentazione vecchi mestieri per nuove generazioni – marzo 2014

Giuseppe Parenti

© Copyright 2021 Editoriale Libertà