Il maltempo stravolge il cinema all’aperto: “Resistiamo”

11 Agosto 2014

cinemadaturi

Il luglio più piovoso dell’ultimo secolo ha costretto gli organizzatori del cinema all’aperto del parco Daturi e di villa Raggio a Pontenure a cancellare e a riprogrammare molte proiezioni. “Un mese da dimenticare – afferma ai microfoni di Telelibertà il presidente Arci Alessandro Fornasari – ma grazie alla fedeltà e alla pazienza del nostro fedele pubblico riusciamo ancora a stare a galla”. Con il bel tempo una media di 200 persone guarda un film sotto le stelle. Il Capitale Umano di Virzì e Storia di una ladra di libri sono i film che hanno incassato di più finora. Il cinema di Pontenure ha terminato la programmazione la scorsa settimana mentre quello al Daturi proseguirà fino a fine agosto.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà