25 Aprile, le manifestazioni. Con Libertà “Pagine della Resistenza piacentina”

24 Aprile 2015

Pagine della Resistenza piacentina-800

Nel 70° anniversario della Liberazione, il quotidiano Libertà rievoca la Resistenza e la Liberazione di Piacenza con la pubblicazione “Pagine della Resistenza piacentina“, curata dalla giornalista Maria Vittoria Gazzola e che i lettori troveranno in edicola a partire proprio da domani, 25 aprile, al costo di 5,80 euro più il prezzo di Libertà.

Il libro raccoglie una serie di pagine “speciali” che Libertà ha pubblicato dal settembre del 2013 all’aprile di quest’anno sugli ultimi venti mesi di guerra; una visione generale della lotta di Liberazione nel piacentino, un ventaglio degli eventi significativi della Resistenza piacentina; quei venti mesi iniziati il 9 settembre 1943, dopo l’annuncio dell’Armistizio, fino al 28 aprile 1945.

Nei prossimi giorni, a partire da domani, saranno tante le manifestazioni a Piacenza e provincia in ricordo della Liberazione del 25 aprile. Ecco il calendario.

SABATO 25 APRILE

Piacenza
Ore 10-12 – Cerimonia ufficiale. Partenza del corteo da Piazzale Genova. Cerimonia in Piazzetta Mercanti con l’intervento dell’on. Pierluigi Bersani e cerimonia religiosa nella Basilica di San Francesco.  Al termine della cerimonia istituzionale in piazza Cavalli, “Cento chitarre, mille voci per la Resistenza”.
Ore 11.30 – Piazza Cavalli:  “Un cammino lungo 70 anni”. Partenza della marcia che arriverà a Barriera Genova passando per i cippi e i monumenti commemorativi della città. A cura di CGIL SPI e Anpi Piacenza.
Ore 16.30 – Piazzetta Pescheria: Storie di quotidiane resistenze. Fiaba animata e laboratorio creativo per bimbi e genitori. A cura di Anpi Piacenza.
Ore 18.00 – Piazzetta Mercanti: Mano Libera in concerto. Musiche popolari della tradizione europea.
Ore 18.30 – Piazzetta Mercanti: Aperitivo resistente. A cura di Anpi Piacenza.
Ore 21.30 – Piazza Cavalli: Punkreas in concerto. La storica band compie 25 anni… per l’occasione è “Paranoia Domestica Tour”. A cura di Anpi Piacenza.

Travo
Ore 10.40 – Raduno delle Autorità, dei Combattenti, dei Gonfaloni presso il Monumento ai Caduti.
Ore 10.50 – Cerimonia dell’Alzabandiera.
Ore 11.00 – Messa in suffragio dei caduti celebrata dal parroco don Andrea Fusetti nella chiesa parrocchiale.
Ore 11.50 – Benedizione e posa della corona d’alloro al Monumento ai Caduti.
Ore 12.00 – Saluto delle Autorità e rievocazione delle gesta dei partigiani travesi.

Rivergaro
Ore 21. 00 – Presso la biblioteca: Achtung! Banditen!  proiezione del documentario “Monticello, l’ultima battaglia sull’Appennino”, di Pierluigi Carini, che ricostruisce storicamente quanto avvenuto 70 anni fa sulle colline piacentine.

DOMENICA 26 APRILE

Albarola
Ore 10.20 – commemorazione presso il monumento a Cave di Albarola.

Bobbio
Ore 10.00 – Auditorium Santa Chiara (presso il Municipio). Proiezione del video “La Sanese e i partigiani di Fausto” con introduzione sul tema “La Val Trebbia, territorio strategico per l’occupazione tedesca e nella storia della lotta partigiana di liberazione”.
Ore 11.00 – Cattedrale di Bobbio. Celebrazione S. Messa da parte di don Paolo Cignatta. I Sindaci ricorderanno i nomi dei caduti partigiani del proprio Comune.
Ore 11.45 – Corteo fino a piazzaa S. Francesco e discorso conclusivo del sindaco. Consegna di una pergamena di benemerenza agli ultimi protagonisti della lotta partigiana della Val Trebbia.

LUNEDI 27 APRILE

Piacenza
Ore 10 – Monumento alla Resistenza (Dolmen), Stradone Farnese: Partenza dell’autobus per la visita ai cippi a ricordo dei caduti partigiani nella città. A cura di Anpi Piacenza.


MARTEDI 28 APRILE

Piacenza
Ore 9 – Salone Monumentale di Palazzo Gotico: La lotta partigiana e la liberazione di Piacenza raccontata e rappresentata dagli studenti piacentini.
Manifestazione conclusiva del concorso promosso da Anpi e Comune di iacenza.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà