Piacenza

No ai lavori utili per pagare le tasse: bocciato il baratto amministrativo

23 novembre 2015

Da sinistra Barbara Tarquini, Mirta Quagliaroli e Andrea Gabbiani

Da sinistra Barbara Tarquini, Mirta Quagliaroli e Andrea Gabbiani

Il consiglio comunale di Piacenza ha bocciato la mozione depositata da Mirta Quagliaroli del Movimento 5 Stelle che chiedeva l’applicazione del baratto amministrativo. Si tratta della collaborazione tra cittadino e amministrazione locale, introdotta dal decreto Sblocca Italia, che consente di pagare le tasse svolgendo lavori socialmente utili. “In questo modo le persone in difficoltà economica possono pagare il loro debito senza spendere soldi” aveva affermato Quagliaroli. La maggioranza ha votato però contro la mozione.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Piacenza

NOTIZIE CORRELATE