Fusione Borgonovo-Ziano, il dibattito accende Fuori Sacco Express

01 Marzo 2016

fuori sacco express (3)-1000

“Risorse fresche e ingenti, niente Patto di stabilità, via privilegiata per i finanziamenti pubblici”. Insomma: “Una mossa strategica per il futuro di entrambi i territori”.
“Troppa fretta e poco coinvolgimento dei cittadini, un’operazione senz’anima, il Comune più grande che fagocita quella più piccolo”. In sintesi: “Era meglio una Unione dei servizi e degli ambiti amministrativi”.

Sono state queste le due anime del dibattito che ha caratterizzato la prima puntata di Fuori Sacco Express, dedicata al referendum di domenica prossima per la possibile fusione tra Borgonovo e Ziano.

Il nuovo format, condotto dal giornalista Michele Rancati, ha visto come ospiti Roberto Barbieri (sindaco Borgonovo), Manuel Ghilardelli (sindaco Ziano), Giuseppe Cattanei (Comitato per il Sì di Ziano), Giuseppe Braga (Progetto Borgonovo), Guido Guasconi (Terza lista Borgonovo), Chiara Pozzi (Immagina Ziano) Sabrina Silva (Partito democratico Ziano) e Enrico Franchini (Comitato cittadini per il No di Ziano).

La puntata di Fuori Sacco Express andrà in replica domani alle 9 e alle 23.10, giovedì alle 18.15 e venerdì alle 11.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà