Dopo il maltempo, operazione “buche”: il Comune spende 30mila euro al mese

10 Marzo 2016

Buche alla Besurica (2)

Puntuale dopo il maltempo, scatta l’operazione buche in città. Complici le condizioni atmosferiche, nei mesi più freddi gli interventi di manutenzione ordinaria si intensificano: “Durante l’inverno – conferma l’assessore ai lavori pubblici Giorgio Cisini spendiamo all’incirca 30mila euro al mese per la sistemazione di buche, cordoli, marciapiedi, pietre e guard-rail. Durante l’estate l’importo scende notevolmente e varia tra i 10 e i 15mila euro. In media, il numero di interventi giornalieri sulle strade è compreso tra gli 8 e i 15. Molto spesso, in inverno si tratta di ripristini di emergenza”.
Cisini spiega che la squadra che lavora alla manutenzione fa sopralluoghi sia autonomamente sia sulla base delle segnalazioni dei cittadini, che possono indicare le criticità agli sportelli Quic oppure all’Ufficio Manutenzione di via Millo.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà