Piacenza

Fuori Sacco, riflettori sul referendum: Vigolzone-Pontedellolio, fusione sì o no?

5 ottobre 2016

IMG_6143.JPG

Mancano ormai solo dieci giorni a domenica 16 ottobre, il giorno in cui i cittadini di Vigolzone e Pontedellolio saranno chiamati alle urne per decidere se vogliono o meno la fusione tra i due Comuni.

A Fuori Sacco, moderati dal giornalista Michele Rancati, si sono confrontati due rappresentanti dei comitati del , Alessandra Fioretto e Valter Merli, e altrettanti esponenti del No, Diego Bellini e Giorgio Marina.

Posizioni fin da subito molto chiare: se per i primi la fusione rappresenta “un’opportunità da non perdere per il nostro futuro e quello dei nostri figli”, per i secondi “si tratta di un salto nel buio dal quale poi non si potrà più tornare indietro”.

Centrale nella discussione il ruolo dei contributi annunciati in caso di fusione: dalla Regione 136mila euro per 10 anni, 150mila euro per tre anni come stanziamento iniziale, 719mila euro per 10 anni dallo Stato, per un totale di circa 9 milioni. Fondi che per Fioretto e Merli “sono certi e servirebbero a dare grande ossigeno alle casse degli enti locali, magari a fare quegli investimenti che oggi non si riescono a realizzare”. Per Bellini e Marina invece “sull’effettivo arrivo di questi quattrini si pongono tanti punti di domanda. E se c’erano questi soldi, perché non li hanno dati prima?”.

Fuori Sacco andrà in replica giovedì alle 9, venerdì alle 17.15 e alle 23.05, sabato alle 10.50 e alle 20.30.

IMG_6142.JPG

IMG_6141.JPG

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cultura e Spettacoli Piacenza Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE