Governance territoriale sostenibile, alla tesi di Gaia Vitali la borsa di studio del Comune

14 Gennaio 2017

Gaia Vitali

Fare rete, e aiutare la crescita economica delle imprese del nostro territorio con la promozione della sostenibilità ambientale. È con la tesi “Un esperimento di governance territoriale sostenibile: il laboratorio sulla responsabilità sociale d’impresa di Piacenza” che Gaia Vitali – una laurea triennale in filosofia e una specialistica in sociologia e ricerca sociale – si è aggiudicata l’edizione 2016 della Borsa premio “Comune di Piacenza, storia, funzioni e servizi dell’ente locale”, consegnata ieri nella sala consiliare di Palazzo Mercanti a Piacenza alla presenza del sindaco Paolo Dosi, del segretario generale Vincenzo Filippini, promotore dell’iniziativa,  e dei membri della commissione giudicante.

A Gaia va una borsa di studio di 1500 euro, che intenderà utilizzare per fare esperienze all’estero. Esperienze alle quali non è nuova: Gaia infatti ha partecipato l’estate scorsa al viaggio “Vite Sospese”, che grazie ai padri Comboniani di Bologna l’ha portata a conoscere di persona la realtà dei migranti, prima allo Sprar di Palermo e Poi nell’hotspot di Lampedusa.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà