Bertoli Merelli resta al timone, Lucchini al coordinamento

31 Gennaio 2018

E’ stata rieletta questa mattina, mercoledì 31 gennaio, Francesca Bertoli Merelli, confermata alla guida di Coldiretti Donne Impresa di Piacenza. Resterà in carica per cinque anni.

Bertoli Merelli, piacentina, laureata in giurisprudenza, conduce un’azienda agricola ad indirizzo cerealicolo a Carpaneto e ricopre il ruolo di responsabile provinciale di Coldiretti Donne Impresa da dicembre 2016. “Nei prossimi cinque anni – ha dichiarato Bertoli Merelli – intendo intensificare le occasioni di confronto con il movimento, puntare sulla formazione e sullo sviluppo di idee. Tra i progetti che stanno più a cuore a Coldiretti Donne Impresa, c’è sicuramente anche Educazione alla Campagna Amica”.

Al coordinamento provinciale di Coldiretti Donne Impresa è stata nominata Alessandra Lucchini dell’Ufficio relazioni esterne, che riceve il testimone da Enrica Corbellini, che dall’estate del 2017 è segretaria di zona a Bettola.

L’assemblea di questa mattina è servita anche all’elezione del coordinamento provinciale che sarà così composto: Francesca Bertoli Merelli, Giuseppina Braghieri, Loretta Casti, Susanna Fumi, Martina Gandolfi, Gloria Merli, Clara Meroni, Lucia Orefici e Silvia Scabini.
Secondo i dati forniti dalla Camera di Commercio di Piacenza, il cui ultimo report disponibile si riferisce al terzo trimestre del 2017, nel Piacentino le imprese femminili attive in agricoltura, silvicoltura e pesca sono 1.201, di cui la quasi totalità, 1.194, operano nella coltivazione e nella produzione di prodotti.
In Emilia Romagna le imprese rosa, al 31 dicembre del 2017, risultano il 21% del totale.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà