Palazzo Mercanti, Gerardi diventa anche direttore generale del Comune

30 Marzo 2018

Con l’aggiunta delle nuove funzioni di direttore generale che la giunta gli ha attribuito nell’ambito della fresca riorganizzazione, Roberto Gerardi farà un balzo non indifferente in termini di responsabilità, di poteri e di conto in banca: da city manager a super-manager del Comune di Piacenza.
In base alla nuova architettura di Palazzo Mercanti, Gerardi guiderà anche una delle 13 funzioni previste dopo l’azzeramento delle 16 direzioni operative (che hanno portato a un taglio del numero dei dirigenti e a un conseguente risparmio stimato in 311mila euro all’anno): quella relativa agli organi istituzionali.
Ovvio che alle nuove responsabilità da direttore generale corrisponderà anche un’indennità più ricca: 40mila euro lordi all’anno, comprensivi della tredicesima mensilità, in aggiunta rispetto alla retribuzione di posizione in godimento che si aggirava intorno agli 80mila euro, esclusa l’indennità di risultato.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà