Garanzia e Controllo

Dopo le scintille, Pugni si dimette da presidente di commissione

29 luglio 2019

Nuovo scossone politico a Palazzo Mercanti. Andrea Pugni, capogruppo del Movimento 5 stelle in Consiglio comunale, si è dimesso dalla presidenza della commissione speciale Garanzia e Controllo, incarico che reggeva da un anno e mezzo grazie al sostegno della maggioranza di centrodestra. La ragione? “Il venir meno di un rapporto fiduciario fondamentale su cui basare una efficace collaborazione politica”. Il dietrofront del pentastellato è maturato in seguito agli strascichi della vibrante lite con Fratelli d’Italia avvenuta in “zona Cesarini” dell’ultima seduta di Consiglio, quella dedicata alla scelta dell’area per il nuovo ospedale.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Economia e Politica Piacenza

NOTIZIE CORRELATE