A Roma

Gli esponenti piacentini di Fratelli d’Italia in piazza contro il nuovo Governo

9 settembre 2019

“La chiamata alla piazza di Giorgia Meloni, per una manifestazione aperta e senza bandiere di partito, ha incontrato una adesione talmente forte da rendere gli spazi prenotati insufficienti ad ospitare i partecipanti”. Gli esponenti piacentini di Fratelli d’Italia commentano con grande soddisfazione l’adunanza invocata, in occasione della richiesta della fiducia di Conte alla Camera, dalla leader di Fratelli d’Italia.

“Piazza Monte Citorio, Piazza di Pietra, Piazza del Pantheon e i numerosi spazi limitrofi – spiegano i rappresentanti di Fratelli d’Italia – sono stati letteralmente invasi dalla folla di partecipanti alla kermesse organizzata per dire no al governo giallo-rosso. Una occasione realmente trasversale che ha visto una adesione massiccia”. La delegazione piacentina di Fratelli d’Italia ha commentato così: “Una risposta decisa, entusiasmante ed inequivocabile al governo giallo-rosso, un avviso di sfratto nel giorno medesimo nel quale il governo di Giuseppe Conte ha chiesto la fiducia alla Camera”. Dal palco della kermesse ha parlato anche Tommaso Foti, vice capogruppo vicario alla Camera di Fratelli d’Italia, che ha rimarcato: “Una manifestazione partecipatissima, come ho potuto vedere girando tutte le piazze, ma soprattutto una prova straordinaria per la Destra, proprio nella sua città simbolo: Roma. Siamo tornati in piazza, come non avveniva da anni, con la forza che merita la città eterna”.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Economia e Politica Piacenza

NOTIZIE CORRELATE