In Sant'Ilario

Inaugurata la mostra dedicata a Stefano Fugazza. C’è anche un omaggio al Klimt

13 dicembre 2019

Ha inaugurato nel pomeriggio di venerdì 13 dicembre la mostra curata da Gabriele Dadati e intitolata  “Sulle tracce di Stefano Fugazza. Vita idee e gusto di un intellettuale innamorato di Piacenza”.

Così come ventidue anni fa, la mostra da “Hayez a Klimt” fu rivoluzionata a causa a del furto del Ritratto di signora, a poche ore dall’apertura è stata rivoluzionata la mostra dedicata a Stefano Fugazza, proprio per fare spazio a un omaggio al celeberrimo quadro di Klimt ritrovato nei giorni scorsi nel giardino della galleria Ricci Oddi.

All’ingresso è possibile rivedere anche i notiziari e gli approfondimenti di Telelibertà dedicati alla misteriosa scomparsa del quadro. La mostra, che rende omaggio allo storico direttore della galleria piacentina a 10 anni dalla morte, era nata per arricchire culturalmente il Natale piacentino e ha inaugurato oggi sotto i migliori auspici.

L’esposizione permette di scoprire sessanta opere da lui amate e concesse dalla moglie Rosella Tiadina. All’inaugurazione erano presenti anche le figlie e numerose autorità ed esponenti del panorama artistico piacentino.
L’esposizione promossa dal Comune di Piacenza proseguirà fino al 19 gennaio. Il lunedì al venerdì, dalle 15.30 alle 18.30 sabato e domenica, dalle 10.30 alle 18.30, 26 dicembre e 1 gennaio, dalle 15.30 alle 18.30; 25 dicembre: chiuso. L’ingresso è gratuito. Alla mostra sono associati concorsi per studenti ed iniziative collaterali.

Mostra Fugazza e concorso scuole

Eventi collaterali

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cultura e Spettacoli Piacenza

NOTIZIE CORRELATE