Emilia Romagna

Elezioni regionali, al voto il prossimo 26 gennaio. Ecco le liste e i candidati governatori, ufficializzazione a giorni

29 dicembre 2019

Saranno due candidati che partono con il favore dei pronostici, oltre a cinque outsider che proveranno a sovvertire le elettorali. Si tratta dei pretendenti alla poltrona di presidente della Regione Emilia Romagna per la quale si vota il prossimo 26 gennaio. Soltanto la prossima settimana saranno ufficializzate le candidature subito dopo le verifiche di rito richieste dalle normative elettorali.

Stefano Bonaccini e Lucia Borgonzoni, rispettivamente il governatore uscente e la sfidante proposta dalle forze di centrodestra, saranno sostenuti da sei liste ciascuno. Per Bonaccini Pd, +Europa, Volt Emilia Romagna, Emilia-Romagna coraggiosa, Europa verde e la civica Bonacini Presidente. Allo stesso modo, la Borgonzoni sarà appoggiata da Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia, Cambiamo!-Popolo della Famiglia, i Giovani per l’Ambiente e la civica ‘Borgonzoni Presidente’.

Si presenta in solitaria il Movimento Cinque Stelle che propone Simone Benini come candidato a governatore. In autonomia anche L’Altra Emilia-Romagna con Stefano Lugli candidato presidente, mentre Marta Collot sarà la candidata di Potere al Popolo. Il Partito Comunista presenta Laura Bergamini, il Movimento 3 V-Vaccini Vogliamo Verità schiera Domenico Battaglia.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Piacenza

NOTIZIE CORRELATE