Esami rapidi

Test sierologici, Stragliati: “Mancano istruzioni ai medici di famiglia”

8 maggio 2020

“Anche per quanto riguarda i test sierologici, la Giunta Bonaccini continua con la politica degli annunci ai quali non seguono i fatti. La Regione ha già annunciato che anche un privato cittadino potrà sottoporsi all’esame rapidi, passando dal medico di base che dovrebbe fare la prescrizione.Ma c’è un problema: i medici di medicina generale non hanno ancora ricevuto indicazioni operative”. Così Valentina Stragliati, consigliere regionale in quota Lega. “Sarebbe stato meglio – aggiunge – prevedere fin da subito l’apertura anche ai privati della possibilità di effettuare i test sierologici. Ora la soluzione è soltanto una: dare quanto prima le indicazioni ai medici di medicina generale affinché, una volta per tutte, i proclami possano diventare realtà. Certo è che l’errore è già stato commesso e, ancora una volta, a pagare sono stati cittadini e professionisti”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Piacenza

NOTIZIE CORRELATE