Resterà tre anni

La celebre scultura “Pisana” conquista la Ricci Oddi: esposta in vetrina

3 luglio 2020

La Pisana “riposerà” per tre anni in un locale, con vetrina, nella galleria Ricci Oddi. L’opera d’arte, creata nel 1928 dal grande scultore Arturo Martini, è stata presentata oggi nel chiostro grande della galleria di via San Siro dal presidente della Ricci Oddi Massimo Ferrari e dal professor Nico Stringa dell’università Ca’ Foscari di Venezia grande esperto dell’artista veneto. “Si tratta di una delle sculture più importanti del Novecento italiano che abbiamo ottenuto in comodato d’uso per tre anni grazie al sindaco Patrizia Barbieri, al consigliere della galleria Giovanni Giuffrida e al gallerista Davide Cammi” ha affermato Ferrari.

“L’esemplare in pietra che qui è esposto, collocato opportunamente in modo da avere il punto di visione privilegiato, fa tutt’uno con il suo strato di basamento grezzo dove la base è costituita solamente dal drappo leggero su cui è disteso il corpo nudo della Pisana – ha spiegato il professor Stringa -. Dunque, nel nostro caso, pietra da pietra; sasso da sasso; natura da natura”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cultura e Spettacoli Piacenza

NOTIZIE CORRELATE