Spese legali

Coppia di mamme, saldato il conto da 10mila euro con il Comune

4 agosto 2020

Il debito di diecimila euro nei confronti del Comune di Piacenza è stato saldato da Sara Dallabora e Irene Ferramondo, le due donne che avevano richiesto la trascrizione del secondo genitore sugli atti di nascita dei propri figli. Il diniego aveva innescato un contenzioso con la pubblica amministrazione, la coppia di mamme era arrivata fino alla Corte d’Appello, che aveva però dato ragione al Comune, addebitando alle famiglie le spese legali.
Le donne avevano detto di aver venduto l’auto per far fronte all’impegno, ma erano anche state aiutate da una raccolta fondi on line.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Piacenza

NOTIZIE CORRELATE