Dal 1° al 24 novembre

Centri commerciali chiusi il sabato e la domenica nel Piacentino

30 ottobre 2020

La conferma è arrivata con una ordinanza firmata dal presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini: i centri commerciali nel Piacentino resteranno chiusi il sabato e la domenica per tutto il periodo che va dal dal 1° al 24 novembre.

La decisione, che tiene conto anche dell’evoluzione dell’andamento epidemiologico in Emilia-Romagna e nella stessa provincia di Piacenza,  è stata presa con lo scopo preventivo per evitare un elevato afflusso, con conseguente rischio di assembramenti, dalla confinante Lombardia, dove gli stessi esercizi sono stati chiusi. La disposizione non si applica alla vendita di generi alimentari, alimenti e prodotti per animali domestici, prodotti cosmetici e per l’igiene personale, per l’igiene della casa, piante e fiori e relativi prodotti accessori, articoli di cartoleria e forniture per ufficio, nonché alle farmacie, alle parafarmacie, alle librerie, alle tabaccherie e alle rivendite di generi di monopolio e di giornali e riviste.

Il provvedimento è stato assunto dopo la richiesta di intervento inviata il 24 ottobre alla Regione Emilia-Romagna dalla presidente della Provincia di Piacenza, Patrizia Barbieri, cui si è aggiunto ieri, nel corso di una videoconferenza, il consenso dei sindaci del territorio, e il parere in tal senso del direttore generale dell’Ausl di Piacenza, Luca Baldino.

ORDINANZA N. 208 DEL 30 OTTOBRE 2020

 

 

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Piacenza

NOTIZIE CORRELATE