Sicurezza informatica, Cyberoo aprirà un polo tecnologico a Borgotrebbia

22 Aprile 2021

La centralità logistica di Piacenza ha portato Cyberoo Spa, impresa quotata su Aim Italia, specializzata in cyber security per le imprese, alla decisione di aprire nel mese di settembre un polo tecnologico, nel quartiere Borgotrebbia nei pressi del casello di Piacenza Ovest.
La nuova sede operativa lavorerà in stretto coordinamento con la sede centrale di Reggio Emilia, l’ufficio di Milano e le sedi estere di Kiev e Ternopil in Ucraina.
“La scelta di Piacenza, dove verranno anche spostate tutte le attività attualmente presenti nella sede dell’azienda a Lodi, è importante perché permetterà di creare un polo tecnologico in cui Cyberoo opererà anche grazie al contributo di altri enti del territorio legati al mondo industriale e alla ricerca scientifica. A partire dalla collaborazione strategica già avviata all’inizio del mese di aprile con l’Università Cattolica (Campus di Cremona), nell’ambito della nuova laurea magistrale in “Innovazione e Imprenditorialità Digitale. La città è stata scelta principalmente per la sua forte centralità logistica, snodo tra i più importanti in Italia, in grado di soddisfare le necessità di un gruppo fortemente dinamico e orientato alla crescita” si legge nella nota dell’azienda.
“Il nuovo polo tecnologico piacentino – dichiara Veronica Leonardi, Executive Board Member e Cmo di Cyberoo – offrirà la possibilità di sviluppare ulteriormente le nostre capacità tecnologiche e di ricerca e sviluppo della nostra cyber security made in Italy. Siamo inoltre fiduciosi che una location così centrale rafforzerà nel lungo termine il nostro coinvolgimento nel mercato italiano, oltre che supportare la più ampia crescita aziendale a livello europeo”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà