Sara: inviata di Vanity Fair a Los Angeles e le sue interviste ai personaggi famosi

08 Luglio 2021

L’avevamo lasciata il 15 febbraio 2020 mentre insegnava italiano all’ultima fiamma di Di Caprio e al marito di Tiziano Ferro, fresca di scrittura del suo primo romanzo, oggi la ritroviamo in Italia, dove è tornata dopo un anno mezzo di assenza a causa della pandemia da Covid. L’attrice, ballerina e scrittrice piacentina Sara Zanelletti ha lasciato Los Angeles (momentaneamente) per riabbracciare la famiglia e gli affetti più cari a Castel San Giovanni, sua terra d’origine. A breve tornerà di nuovo in America dove, ad attenderla, ci sono le sue interviste sui social a personaggi famosi (ha già avuto l’onore di conversare con la figlia di Al Pacino, Oliviero Toscani, l’oncologo Cavanna e tanti altri). Le interviste vengono realizzate virtualmente su Sara Z La La land.  

“Mi piace raccontare storie, più che vestire i panni della giornalista – racconta – è una chiacchierata dove cerco di tirare fuori le emozioni degli intervistati. Sara ha iniziato a collaborare anche con Vanity Fair e, per la celebre rivista, ha incontrato di persona l’oncologo piacentino Luigi Cavanna, considerato un eroe, a livello mondiale, per essere stato il primo fautore delle cure a domicilio per i malati di Coronavirus.

GUARDA L’INTERVISTA

© Copyright 2021 Editoriale Libertà