“Le notti di Santa Chiara”: prosegue la rassegna tra musica e arte

22 Giugno 2022

La seconda settimana di spettacolo con “Le notti di Santa Chiara” è tutta dedicata alla musica e all’arte. Quattro gli eventi proposti dal cartellone, messo a punto dalla Fondazione di Piacenza e Vigevano per celebrare i suoi 30 anni. La preziosa collaborazione di tanti protagonisti della cultura piacentina consentirà anche nelle prossime sere di far rivivere l’ex convento sullo Stradone Farnese, luogo simbolo della futura attività istituzionale dell’ente.

Questa sera alle 21.30 è in programma lo spettacolo Carosonamente di Peppe Servillo & Solis String Quartet con Peppe Servillo (voce), Vincenzo Di Donna (violino), Luigi De Maio (violino), Gerardo Morrone (viola), Antonio Di Francia (cello e chitarra). In collaborazione con Teatro Gioco Vita. Attualmente la serata è sold-out ma alcuni posti potrebbero essere messi a disposizione la sera stessa.

 

Prosegue fino al 7 luglio nel Chiostro di Santa Chiara la collettiva OUTSIDER ART/ARTE IRREGOLARE. La mostra è a cura di Veronica Cavalloni, Simona Olivieri e Andrea Simonetti: un dialogo tra gli artisti (outsider) di Fuoriserie (Piacenza), Diblu (Milano) e Lapsus (Senigallia) e il pubblico sull’intensa bellezza espressa da mondi fragili. Apertura nelle sere degli spettacoli.

Da Lunedì scorso sta prendendo vita un grande pannello murale realizzato dagli studenti delle scuole superiori piacentine sotto la guida del pittore e street artist Antonio Cotecchia. L’evento si tiene in collaborazione con la Consulta degli Studenti e i risultati, in divenire, saranno visibili nelle sere degli spettacoli.

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà